Turismo fluviale e crociere in Francia

Una crociera fluviale attraverso la Francia È senza dubbio il modo ideale per esplorare e scoprire i tesori nascosti di varie regioni collegate da corsi d'acqua interni. Avrai tante opportunità di suggerimenti per gli itinerari delle crociere francesi quanto per le vie navigabili interne quante ne offre La più grande rete fluviale d'Europa con 8000 km di corsi d'acqua.

Il grande vantaggio di questo modo di viaggiare è che durante il giorno si può navigare o attraccare in qualsiasi punto della riva per fare una passeggiata, visitare un paese lungo il percorso o semplicemente sbarcare per acquistare cibo. Di notte è vietato navigare, quindi è meglio attraccare da qualche parte lungo il percorso per riposarsi o trovare un ristorante affascinante per assaporare una cena squisita.

La cosa migliore è che si possono portare a bordo biciclette, siano esse da turismo o da montagna, ideali per fare interessanti escursioni nei dintorni. E il fatto è che con la barca la società di noleggio fornisce informazioni sui possibili percorsi che si possono seguire (con le diverse chiuse da superare) e una piccola guida gastronomica con tutti i ristoranti della zona che si andranno a visitare .

Qualunque sia il canale o il fiume che decidi di navigare, una cosa è certa: scoprirai la Francia da una prospettiva diversa con l'incentivo che sarai tu stesso a decidere i luoghi in cui vuoi fermarti, i paesi e le città che vuoi visitare oi luoghi naturali che vuoi scoprire. Non sei sedotto dall'idea?

Descubre los canales más bonitos de Francia y Europa para alquilar tu barco fluvial

Il turismo fluviale in Francia ti consente di viaggiare a un ritmo diverso e avere il tempo di scoprire paesaggi variegati e assaggiare tutto ciò che la Francia ha da offrire. Le crociere fluviali in Francia offrono molti suggerimenti per gli itinerari. Noleggiare una barca sui canali della Francia ti permetterà di scoprire 9 regioni di navigazione da un altro punto di vista: il ponte della tua barca, una meraviglia!

Prima che il treno esistesse, il modo migliore, e forse il più veloce, per comunicare e viaggiare in Europa era attraverso fiumi e canali. In questo senso, la Francia è il paese per eccellenza del turismo fluviale, con la sua natura, cultura e difficoltà tra cui scegliere, se si va con la propria barca.

Più di 8.500 chilometri di canali navigabili che collegano cinque grandi fiumi: la Senna, la Loira, la Garonna, il Reno e il Rodano. L'offerta di crociere e noleggio barche è ampia e l'esperienza, ovviamente, va vissuta.

Prima dell'arrivo della ferrovia, la proliferazione dei canali era favorita in Europa, a causa della complicata manutenzione dei fiumi per renderli navigabili, unitamente alle esigenze strategiche di vie di comunicazione veloci per il trasporto delle merci.

Il desiderio di Luigi XIV di segnare il suo regno con un'opera imperituro, insieme a esigenze economiche e politiche, spinse a mettere in pratica un'antica chimera dei governanti francesi: la costruzione di un corso d'acqua che permettesse la comunicazione interna.

Attualmente i canali sono utilizzati per il turismo, il tempo libero e anche come alloggi. Lo Stato francese è il proprietario e la sua gestione è affidata all'ente pubblico Voies Navigables de France.

Tra le attività legate al canale ci sono

  • il flusso delle navi tra l'Oceano Atlantico e il Mar Mediterraneo
  • turismo fluviale in barche a noleggio o barche ristorante.
  • el canottaggio (nelle aree urbane)
  • andare in bicicletta, pattinare o fare escursioni sulle sue sponde
  • Nelle aree urbane numerose chiatte sono state trasformate in case famiglia, show room, negozi, sedi espositive, ecc ...

Los canales más destacados para turismo fluvial en Francia

  • Canal du Midi o mezza giornata: è quello che collega Tolosa con il Mediterraneo e scorre soleggiato tra i vigneti della regione della Linguadoca. È uno dei canali navigabili più famosi al mondo, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco, con una bellezza particolare grazie non solo al paesaggio, ma al canale stesso, con i passaggi attraverso le chiuse e i canali del ponte.
  • Canale di Borgogna, Ci sono 1.500 chilometri di fiumi e canali dove è impossibile non divertirsi
  • Canale laterale della Loira, Situata nel centro della Francia, è la zona dei castelli più spettacolari, dei giardini più belli e romantici, dei villaggi fiabeschi medievali e delle città romane.
  • Canale del Nivernais: 180 chilometri per collegare il bacino della Loira con quello della Senna. Dicono che sia il canale più bello di Francia per la calma con cui scorre e per il paesaggio che lo accompagna.

 Le regioni coperte da questi canali

  • Regione Midi
  • Camargue
  • Canale Borgogna-Yonne
  • Canale Borgogna-Loira
  • Canale Borgogna-Nivernais
  • Bretagna
  • Charente
  • Angiò
  • Alsazia-Lorena
  • Aquitania
  • Franche Comté
  • Lot
  • Ardenne

Seleziona la destinazione che più ti interessa sulla mappa per ottenere informazioni sul percorso e le attrazioni turistiche della regione.

Per saperne di più
Cerchio di allerta

Per alcuni tour è richiesta una licenza, contattaci

Destinos turismo fluvial en Francia

Separatore

Alsazia - Lorena

Angiò

Aquitania

Ardenne

Borgogna - Canale laterale alla Loira

Bretagna

Camargue

Canale di Borgogna

Canal du midi

Charente

Franche Comté

La Borgogna Nivernais Yonne

Lot

Barche fluviali in Europa

Separatore