fbpx

barca fluviale

Serrature Cosa sono le serrature e come passarle?

Scritto da:
Rocio Mouduit

rocio-mauduit-danfluvial

Se hai già prenotato il tuo crociera sul fiume o stai pensando di farlo, ne avrai sentito parlare le serrature e probabilmente non sai cosa significano o se sono facili da manovrare o meno. In tal caso, questo articolo è stato progettato da Danfluvial per te!

La parola chiusa in latino significa "acque separate". Le chiuse sono opere d'arte idrauliche che consentono alle navi di navigare unendo le due parti navigabili con livelli differenti. Una camera, isolata da due porte, in cui è possibile variare il livello dell'acqua, consentendo così alle barche di salire o scendere un pendio significativo nel fiume o nel canale.

Attraversare una chiusa è un'operazione abbastanza lenta; poiché è necessario bilanciare i livelli dell'acqua, prima con il tratto di canale dove si trova la nave e poi con l'altro livello verso il quale partirà la nave. Tecnicamente, il limite di altezza che può essere superato con una singola serratura è di circa 25 m.

Attraversare le chiuse è una delle parti più divertenti della crociera sul fiume e permette a tutti di mettersi in gioco. Quando esegui il primo, vedrai che la procedura è semplice.

Tipo e funzionamento delle serrature

A seconda della regione di attraversamento del fiume, le chiuse possono essere manuale, elettrico o automatico; funzionano esattamente allo stesso modo.

Serrature manuali:

  • Verificare che il livello dell'acqua sia adeguato; in tal caso aprire le porte, altrimenti bisogna riempire o evacuare la camera con l'aiuto dei cancelli. Prima di iniziare una manovra verificare che i cancelli e le porte contrapposte siano correttamente chiusi.
  • Quando le porte si aprono, entra nella serratura molto lentamente e passa attraverso le cinghie senza annodarle.
  • Aprire i cancelli quando la barca è correttamente ormeggiata. Aprire le porte una volta che il livello è corretto in modo da non snaturare il meccanismo di apertura.
  • Esci dalla serratura, chiudi le porte e abbassa i cancelli

Serrature meccanizzate:

Sono serrature che vengono manovrate con l'aiuto di un guardiano della serratura.

Serrature automatiche:

Gli utenti li usano liberamente. Sono serrature elettrificate che funzionano in vari modi:

  1. Un rilevatore situato sulla riva; passare molto lentamente in modo che la cellula lo rilevi in quanto questo meccanismo è molto sensibile soprattutto al passaggio delle navi commerciali.
  2. Un radar posto sulla riva a pochi metri dal suolo.
  3. Un palo di controllo sospeso al centro del canale.
  4. Un telecomando consegnato il giorno della partenza; attivarlo a 300 metri dalla serratura. Segui le istruzioni sul telecomando.

Inserisci le serrature molto lentamente quando la luce verde ti chiede di farlo (la luce rossa dovrebbe essere spenta). La luce rossa si accende all'ingresso della prima barca, se possono entrare più barche, possono entrare entrambe contemporaneamente.

Quando le barche sono ormeggiate correttamente, premere il joystick blu per 5 secondi. Le porte si chiudono automaticamente e inizia la chiusura della serratura. Lega la tua barca lontano dai cancelli per evitare incidenti.

Alla fine della serratura, le porte vengono aperte. Esci lentamente dalla camera in modo che la cella rilevi la tua uscita. Se ci sono più barche, uscite in gruppo per non essere sorpresi dalla chiusura automatica delle porte.

Ti consigliamo di guardare il video su come passare una serratura sul nostro sito web:

http://www.danfluvial.com/videos/como-pasar-una-esclusa/

 Alcuni suggerimenti per un buon utilizzo

Il passaggio di una chiusa è una manovra semplice e molto piacevole se si seguono alcuni consigli elementari:

  •  Le navi commerciali hanno la precedenza sulle imbarcazioni da diporto quando passano le chiuse.
  • Rispetta gli orari di apertura e di lavoro degli armadietti, che compaiono sulle mappe fluviali o che puoi richiedere.
  • In alcuni periodi dell'anno (periodo secco) il guardiano della chiusa raggruppa più navi prima di effettuare il passaggio. Sii paziente e comprensivo.
  • Il passaggio delle chiuse è gratuito. Tuttavia, l'armadietto apprezzerà qualsiasi suggerimento o gesto di apprezzamento. Si prega di notare che l'ormeggio della vostra barca non fa parte degli obblighi dell'armadietto.
  • Se la serratura ha un telefono, il guardiano notifica il suo arrivo alla serratura successiva. Informalo se intendi fermarti tra due chiuse, per evitare che la successiva venga preparata invano.
  • Prima di raggiungere una chiusa, a 150-200 metri da essa, sia che navighi a valle che a monte, rallenta e annuncia il tuo arrivo con uno o due clacson.
  • Se le porte sono aperte all'arrivo, è possibile accedere direttamente alla chiusa e ormeggiare la barca.
  • Se quando arrivi alla chiusa c'è ancora una barca in attesa di partire, attendi che parta prima di iniziare la manovra. In questo caso ormeggiare la barca a circa 100 metri dalla chiusa in modo da non ostacolare il funzionamento delle porte, in modo che la barca in uscita possa manovrare in sicurezza ed evitare così vortici.

In tutti i casi:

  • Manovra in marcia lenta
  • Salite e scendete le scale con cautela poiché spesso sono scivolose
  • Non saltare mai fuori dalla chiusa sul tetto della nave
  • Una volta completato il passaggio attraverso la chiusa, raccogliere in modo sicuro gli ormeggi sul ponte della nave.

Curiosità

Il sistema di dighe esiste da più di 2000, sono state create in modo che le navi potessero attraversare le dighe che originariamente portavano, creando piccole "porte di sfioro" (= restringimento).

Dal XV secolo in poi, sui corsi d'acqua europei apparvero banchine con porte marittime. Queste banchine sono un accostamento di due cancelli che permettono di risparmiare l'acqua persa durante ogni passaggio (paleo-chiusa). Questo sistema non è più utilizzato, sebbene fosse il diretto precursore delle serrature moderne.

A partire dal Rinascimento, ingegneri olandesi e italiani come Leonardo da Vinci hanno perfezionato questo sistema lavorando soprattutto sugli stipiti e sulla pressione che sostengono. Progressive migliorie (porte a ghigliottina, poi ad arco, e portoni cilindrici dell'ottocento) permetteranno di bilanciare la pressione sulle porte e la realizzazione di serrature sempre più maneggevoli (5 me oltre).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat